< Back

Le Forbici

10 Gennaio 2014 I In L'Oroglio e la Tradizione

Il venerdì dell'arrotino

Le forbici per un sarto sono lo strumento della creazione. Essenziali in ogni fase della lavorazione di un abito, sono strettamente personali e vivono in simbiosi artistica con la mano che le utilizza. Per questo in Kiton le coccoliamo, custodiamo e rivitalizziamo con cura. Ancora oggi, ogni venerdì arriva l’arrotino.

Passa tra i banchi dei maestri sarti e ritira quelle forbici che hanno bisogno di un filo più tagliente. Così i sarti si privano del loro strumento, ma solo per renderlo più abile al servizio e rinnovare quel patto di affidabilità che consente di non compromettere il taglio di tessuti preziosi.

“Le forbici danno forma al progetto
che la mente ha ideato”

C’è un paio di forbici per ogni esigenza, con misure diverse a seconda dell’utilizzo che le caratterizza: le 13 -14 pollici sono per il taglio, le 10 pollici per i colli, le maniche e i giri, le 7 pollici per il rifilo in genere, le 4.5 pollici per le asole.

Si capisce come mai la tradizione del venerdì sia irrinunciabile per i sarti Kiton: serve a far sì che i loro strumenti siano sempre efficienti, poiché è attraverso essi che la mano realizza la creazione del capo.